Imrponta-cane-tatuaggio.jpg

Sezione Diana

Fai la differenza ora

Se ci fate caso, nel nostro logo è presente una zampa. Questo perché Gruppo Verde Speranza non è nato solo per ripulire le aree verdi dai rifiuti, ma per aiutare la Natura in quanti più modi possibile, e fra questi, vi è anche aiutare direttamente la fauna. Il nome della sezione deriva dall'omonima Dea, che fra le altre cose, è la protettrice degli animali.

 

Eliminare i rifiuti dai boschi e dalle acque, già dona speranza aggiuntiva, che animali come pesci e anatre evitino di morire soffocati dalle plastiche; o che volpi, lepri e molti altri amici pelosi muoiano asfissiati con la testa in qualche barattolo o sacchetto nel bosco. 

Ma alcune volte questo non basta. 

Come in questo caso, dove nel periodo attuale gli anfibi migrano dalle loro tane invernali per andare a riprodursi negli stagni, rimanendo molte volte vittima dei tombini o delle automobili. 


La prima azione di volontariato mia e di Denis, è stata proprio questa, e ci ha gratificati al punto di fondare il Gruppo Verde Speranza. 

Interagire direttamente con animali selvatici e sapere di averli aiutati e perfino di avergli salvato la vita, è una sensazione ben maggiore del gratificante. 

 

Per chi fosse interessato, fino ad Aprile circa, il Gruppo Verde Speranza si occuperà di aiutare i volontari del WWF con il salvataggio anfibi, nei paesi: Meride, Castel San Pietro e Somazzo. 

Questi appuntamenti sono svolti nell'orario di attività degli anfibi dalle 19:00 alle 21:00 circa, in qualsiasi sera della settimana, a discrezione dei volontari.


Chi fosse interessato non esiti a contattarci per maggiori informazioni. 


Noi per salvare il mondo, iniziamo da qui! 

 
IMG_20200425_221017.jpg

Contattaci

Il tuo modulo è stato inviato!